Regione Piemonte

Pro Loco

Ultima modifica 5 aprile 2018

La Pro Loco di Ferrere è stata costituita in data 8 giugno 1968 da un gruppo di 37 soci fondatori che hanno sottoscritto, alla presenza dell’allora Sindaco Cav. Povero Secondo e del Segretario Comunale, l’atto costitutivo e lo statuto dell’Associazione, nata per promuovere l’attività turistica, sportiva, ricreativa e culturale del paese. Il 22 febbraio 2000 l’assemblea dei soci ha deliberato la costituzione con atto pubblico, redatto dal notaio Giorgio Gili di Asti, ed ha approvato l’attuale denominazione (Associazione Pro Loco di Ferrere) e le ultime modifiche allo statuto.


La prima sede venne ricavata in una parte di “Casa Carolina”, edificio di pertinenza del Castelvecchio, proprietà comunale, e le principali manifestazioni si svolgevano nella piazza antistante il fabbricato. A metà degli anni ottanta il Comune di Ferrere acquistò alcuni terreni in Via Albanj da adibire a campo sportivo ed affidò la parte non occupata dal campo di calcio alla Pro Loco che vi costruì l’attuale sede ed i campi da bocce. Con l’acquisizione da parte del Comune di ulteriori porzioni di terreno e la costruzione del centro sociale, si giunge all’attuale configurazione degli impianti sportivi comunali. Sono presenti campi da calcetto, tennis, pallavolo, bocce, oltre ad una pista polivalente in cemento ed un piccolo parco giochi per i bambini. Nei fabbricati trovano posto la sede, il bar e la cucina dell'associazione, sale riunioni, spogliatoi e servizi vari.


Attualmente l’Associazione ha in gestione tutti gli impianti sportivi comunali di Via Albanj che, con l’annesso bar del circolo soci, rappresenta uno dei principali punti di incontro dei Ferreresi.

Le menifestazioni organizzate durante l'anno saranno pubblicizzate nella sezione Eventi di questo sito Internet.

 

prolocoferrere@libero.it